castelvetro

Vai ai contenuti

Menu principale:

 


Campagna Vaccinale Covid 19

 
Numero verde call center 800 894 545  Attivo da sabato 13 febbraio

 
Dal 15 febbraio 2021 per i cittadini lombardi che hanno più di 80 anni (comprese le persone nate nel 1941) è possibile manifestare la propria adesione alla vaccinazione anti-covid-19 collegandosi alla piattaforma dedicata
vaccinazionicovid.servizirl.it
 
https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/vaccinazionicovid/!ut/p/z1/04_Sj9CPykssy0xPLMnMz0vMAfIjo8zizQzcnT08TAwC_L0cTQwCQ1yDTYMMLQ3MAo30w8EKLC1cPQ0MDYy8LDw8nA0cTb1NzEzCLA0NvE31o4jRb4ADOBoQpx-Pgij8xofrR4GVIHxgEQj2gbepqUmIsUmgGYYCTC8SsqQgNzQ0wiDTEwAsQKbB/#

 
Le somministrazioni del vaccino per gli over 80 cominceranno a partire dal 18 febbraio 2021.

 
Per la richiesta della vaccinazione è necessario avere a portata di mano:

  • la Tessere sanitaria –      Carta Nazionale dei Servizi del soggetto da vaccinare
  •  
  • il Numero di cellulare
 
Possono inserire la richiesta anche i familiari e i caregiver della persona da vaccinare, purché muniti dei dati sopra richiesti. In alternativa possono fornire supporto per l’inserimento dei dati: il Medico di Medicina      Generale o la rete delle farmacie

FASE 1: ADESIONE ALLA VACCINAZIONE

 
In questa prima fase è richiesto al cittadino l’inserimento dei propri dati (nome, cognome, codice fiscale, Tessera Sanitaria, indirizzo di residenza/domicilio, telefono, mail). Per verificare che il numero di cellulare inserito sia corretto il Sistema invia all’utente un SMS contenente un codice di verifica per la sua validazione. Nel caso in cui il cittadino sia sprovvisto di un numero di cellulare è possibile inserire un numero di telefono fisso.  Per proseguire con la richiesta è necessario esprimere la volontà di aderire alla campagna vaccinale Covid-19. Al termine della procedura il sistema genera una ricevuta contenente il numero di richiesta adesione e un riepilogo dei dati forniti ( da custodire con cura !)

 
FASE 2: PRENOTAZIONE DELL’APPUNTAMENTO

 
Successivamente alla fase di adesione, il cittadino riceve un SMS (o una telefonata se è stato inserito nella piattaforma un numero fisso), in cui vengono fornite le indicazioni dell’appuntamento. Al momento non è prevista la possibilità di modificare data, ora e luogo della somministrazione. Qualche giorno prima della vaccinazione, un SMS ricorda al cittadino l'appuntamento fissato. Per ottenere una migliore protezione dal coronavirus occorrono due dosi di vaccino. L’appuntamento per la seconda dose viene fissato contestualmente alla somministrazione della prima dose
 
 
Per la scheda clinica a cura del medico di medicina generale il paziente deve invece preparare uno scritto contenente:

 
     
  • il recapito: telefono, indirizzo di posta elettronica di      riferimento
  •  
  • l'eventuale presenza di allergie a lattice, cibi, farmaci o ai      costituenti del vaccino: PEG (polietilenglicole) o PS80 (polisorbato 80);
  •  
  • l’elenco      di tutte le medicine assunte l’elenco dei farmaci assunti con dosi e      orari.
 
Raccogliete queste informazioni in uno SCRITTO da far avere per mail o in studio: non telefonicamente.


CORONAVIRUS

 
 
Prevenire l'infezione / Norme comportamentali

Si raccomanda a tutti i cittadini di rispettare le misure igieniche per le malattie a diffusione respiratoria quali:
1) lavarsi spesso le mani con soluzioni idroalcoliche,
2) evitare i contatti ravvicinati con le persone che soffrono di infezioni respiratorie,
3) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani,
4) coprirsi naso e bocca se si starnutisce o tossisce,
5) non prendere antivirali o antibiotici se non prescritti,

A seguito dell’ epidemia di Coronavirus si consiglia a tutti gli assistiti di limitare al massimo gli accessi diretti in ambulatorio.
 
Evitando di affollare le sale di attesa si limita la possibilità di contagio per se e per gli altri. Si invita quindi a contattare via mail il proprio medico per ripetizione ricette o altre necessità.
 
Per tutti coloro che manifestino febbre, tosse , difficoltà respiratorie, sintomi simil-influenzali, evitare assolutamente  di recarsi in ambulatorio del medico di famiglia o in pronto soccorso o nei presidi di continuità assistenziale (guardia medica) , ma di contattare telefonicamente il proprio medico di famiglia o il 1500 o il 800.89.45.45 o il 112 .
 
Si confida nella collaborazione di tutti.


E’ possibile richiedere il tampone ?

 
 
Il tampone viene richiesto nei seguenti casi:
 
 
  • Nuovi casi sospetti : contatta il tuo medico
 
  • in caso di test sierologico positivo effettuato extra ssr
 
 


 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu